Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-8@8x-100-scaled
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola-disegno-2@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia@8x-100-scaled
Tavola-disegno-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-5@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

LA FORMAZIONE DEL MERCANTE

COD: 979-12-80185-13-6 Categorie: , Tag:
In offerta!

LA FORMAZIONE DEL MERCANTE

COD: 979-12-80185-13-6 Categorie: , Tag:

In sintesi: 

Autori: Giuseppe De Luca, Angela Nuovo, Federico Piseri

Sottotitolo: Scuole libri cultura economica a Milano nel Rinascimento

Formato: 17 x 24 cm.

Casa editrice: Editoriale Delfino

Marchio: L’Onda

ISBN: 979-12-80185-13-6

Edizione: I edizione 2021

Numero di pagine: 240

Sfoglia anteprima

Descrizione

Questo libro è il risultato dello stretto lavoro interdisciplinare di uno storico dell’economia, una storica del libro e uno storico della pedagogia, che hanno seguito la tenue trama delle fonti disponibili per offrire una ricostruzione degli strumenti didattici, dei libri, dei percorsi formativi e della cultura economica degli operatori mercantili e bancari della Milano rinascimentale. Ne emerge un quadro innovativo ed originale dell’offerta pedagogica e della cultura professionale, che costituisce uno schema di riferimento capace di sostenere e promuovere la crescita e il successo mercantile. Ne emerge un ambiente professionale e didattico, quello di Giovan Battista e Alessandro Verini, in cui l’abilità propositiva di questi imprenditori della didattica, dell’informazione di attualità e dell’intrattenimento svela i meccanismi più innovativi della comunicazione urbana nella prima modernità, capace di creare e insieme soddisfare sia i crescenti bisogni di formazione che i consumi culturali e informativi di una società in evoluzione. Ne emerge, nel complesso, la natura operativa e pratica di una formazione in cui l’addestramento tecnico e la trasmissione di solidi valori morali sono considerati pari se non superiori alle altre abilità dei discenti. Come efficacemente scrive Alessandro Verini, nell’opera trascritta integralmente nel volume, «colui che di virtù non ha lo scudo, mancandogli la roba resta nudo».

Autore

Giuseppe De Luca è professore di Storia economica presso l’Università degli studi di Milano, dove insegna Financial Crises e Business History. Si occupa del rapporto tra finanza e crescita economica, e dei sistemi di finanziamento delle infrastrutture (in particolare sanitarie) tra età moderna e contemporanea. È attualmente Honorary Professor presso The Bartlett School of Construction and Project Management, UCL.

Angela Nuovo insegna Storia del libro presso l’Università degli studi di Milano. Si occupa di editoria e commercio librario dal XV al XVII secolo. È attualmente Principal Investigator del progetto EMoBookTrade, finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca, incentrato sugli aspetti economici e giuridici dell’editoria europea nella prima modernità.

Federico Piseri, dottore di ricerca in Storia medievale presso l’Università degli studi di Milano, è attualmente assegnista di ricerca presso l’Università degli studi di Sassari, dove collabora al progetto PRIN Istruzione e sviluppo nel sud Italia dall’Unità all’età giolittiana (1861-1914). Si occupa principalmente di storia dell’educazione nel Rinascimento e della produzione documentaria della scuola italiana.

Sommario

PREMESSA
ALL’ORIGINE DI UN PRIMATO: FORMAZIONE E CULTURA MERCANTILE NELLA MILANO CINQUE-SECENTESCA
di Giuseppe De Luca
1. Il mondo mercantile e finanziario milanese
2. I percorsi formativi e gli strumenti didattici
3. La riflessione e la cultura del commercio del denaro

EDITORIA E MATEMATICA PRATICA: UN PERCORSO (1478-1550)
di Angela Nuovo
1. Dalla didattica alla stampa
2. Imparare a leggere e scrivere nelle scuole in volgare
3. L’editoria veneziana e i libri per mercanti
4. Gli incunaboli di matematica pratica
5. L’Aritmetica mercantile di Pietro Borghi (1484)
6. Luca Pacioli e la Summa de arithmetica (Venezia, 1494 e Toscolano 1523)
7. Le edizioni dei Tagliente
8. Domenico Manzoni e la riproduzione tipografica
della contabilità
9. I Verini a Milano
10. Lo Spechio del mercatante (1542)
11. Conclusioni

IL MERCATANTE DI ALESSANDRO VERINI: UNO STRUMENTO DIDATTICO PER LA MATEMATICA MERCANTILE
di Federico Piseri
1. La mano del maestro, le mani degli allievi: segni e significati nel tempo per capire la natura di un’opera e per tracciarne l’esegesi
2. «Sopra la doana a segno del ballone»: definire il contesto in cui nasce il Mercatante attraverso le parti non matematiche
3. La struttura del Mercatante di Alessandro e il suo contenuto teorico in un raffronto con lo Spechio del mercatante di Giovan Battista Verini
4. Algoritmi di calcolo e metodi di soluzione dei problemi
Appendice 1: Indice del Mercatante di Alessandro Verini
Appendice 2: Indice dello Spechio del mercatante di Giovan Battista Verini
Appendice 3: Esercizi dilettevoli e giochi di memoria dallo Spechio del mercatante

IL MERCATANTE DI ALESSANDRO VERINI: TRASCRIZIONE INTEGRALE
a cura di Federico Piseri
Criteri di trascrizione
Il Mercatante
BIBLIOGRAFIA
INDICE DEI NOMI

PREZZO

19,60

Recensioni

Recensisci per primo “LA FORMAZIONE DEL MERCANTE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori